Estate

Castello Gamba - Ph RAVA Soprintendenza

Ritornanti. La mostra.

Arte e cultura - 26/06/2020

Al Castello Gamba, la mostra Ritornanti. Presenza della figurazione nella cultura italiana.

L’esposizione rimarrà aperta al pubblico dal 3 luglio al 27 settembre 2020, tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00.

Un percorso che si inserisce nell’esposizione permanente, in quanto molti degli autori sono già presenti nella prestigiosa collezione permanente del Castello.

La mostra, peraltro, propone una particolare lettura della raccolta, sottolineando e commentando le affinità o le differenze tra le opere in esposizione temporanea con quelle permanenti.

Il ritorno alla figurazione in scultura attraversa periodicamente la storia dell’arte: dalle prime statue appena abbozzate della Grecia arcaica fino ai virtuosismi barocchi. Il Novecento rifiuta l’idea di un’arte come imitazione della natura e per segnare la distanza con il passato, segue decisamente la strada dell’astrazione, ma il lavoro sulla figura rimane un riferimento anche in quegli artisti che hanno più contribuito all’astrazione, come per esempio, Lucio Fontana.

È una pratica di lavoro in Marino Marini, documento quotidiano in Francesco Messina o testimonianza del proprio tempo in Giacomo Manzù o Luciano Minguzzi. Offre la possibilità di un approccio originale in ricerche recenti, da Giuliano Vangi a Giuseppe Maraniello e nelle generazioni più giovani, come nel caso di Paolo Delle Monache o di Aron Demetz, si fa ritorno al lavoro sulla materia. Ritornanti, termine che echeggia il francese revenant, redivivo o fantasma, vuole essere, dunque, un contributo a una riflessione sulla figurazione in alcuni significativi rappresentanti della scultura italiana, sollecitando il dialogo serrato tra le opere in mostra e le opere della collezione permanente del Castello Gamba in un percorso attraverso il parco e le sale del museo.

Si ricorda che, sulla base delle disposizioni regionali legate all’emergenza sanitaria, per la visita alla mostra il pubblico è tenuto al rispetto delle seguenti regole:

  • consigliata la prenotazione e l’acquisto del biglietto on-line;
  • entrata contingentata (massimo 80 persone contemporaneamente);
  • obbligo di mascherina;
  • rispetto tassativo della distanza di sicurezza di 1 metro;
  • divieto di portare zaini o borse ingombranti all’interno.

Informazioni

Castello Gamba Museo d'arte moderna e contemporanea della Valle d'Aosta

Località Crêt-de-Breil- Châtillon - Valle d’Aosta

www.castellogamba.vda.it

Info line

Dove si trova Castello Gamba

Notizia 6 di 39

RENDEZ-VOUS

en Vallée d'Aoste

Redazione
Località Borgnalle, 12\A - 11100 Aosta (IT)
T. +39.0165.31255
info@rendezvous-vda.it
Registrazione Tribunale di Aosta 28/07 - 11\01\08
Cookies - Privacy